Ott 182008
 

Questa parte del Kamasutra,  in cui si tratta dell’unione sessuale, è anche chiamata ‘Sessantaquattro’ [Chatushshashti].

Alcuni antichi autori affermano che essa è così denominata perché contiene sessantaquattro capitoli. abbraccio a  belle ragazze nude Altri sono dell’opinione che la scelta sia da attribuire a un certo Panchala e poiché colui che recitava la parte dei Rig Veda chiamata Dashatapa, comprendente sessantaquattro versi, aveva anch’egli nome Panchala, il nome di ‘Sessantaquattro’ sarebbe stato attribuito a questa sezione dell’opera appunto in onore dei Ring Veda.

I discepoli di Badhrayana affermano ancora che questa parte riguarda otto argomenti: abbracci, baci, sfioramento con unghie e dita, morsi, amplessi, emissione di suoni vari, assunzione del ruolo maschile, e Auparishataka, il coito orale. Essendo ognuno di questi argomenti articolato in otto sottospecificazioni, siccome moltiplicando otto per otto si ottiene sessantaquattro, questa parte sarebbe denominata ‘Sessantaquattro’ per tale motivo.

Ma Vatsyayana afferma che, comprendendo questa parte anche i seguenti argomenti e cioè: percosse, grida, atti compiuti da un uomo durante il rapporto sessuale, vari tipi di incontro e altri ancora, il nome ‘Sessantaquattro’ sarebbe stato attribuito solo accidentalmente: allo stesso modo diciamo, per esempio, che un albero è Saptaparma, ovvero di sette foglie; oppure che una offerta di riso è Panchavarma, ovvero di cinque colori, ma l’albero non ha sette foglie, né il riso sette colori.

Comunque affrontiamo ora la parte denominata ‘Sessantaquattro’ partendo dalle considerazioni sull’abbraccio. L’abbraccio, che esprime il reciproco amore tra un uomo e una donna che stanno insieme, è di quattro tipi:

  • toccante
  • penetrante
  • strofinante
  • premente

L’azione è, in ciascun caso, denotata dal significato della parola usata per indicarla:

  1. Quando un uomo, con un pretesto, si pone di fronte o di fianco a una donna e tocca il suo corpo con il proprio, quest’atto è detto ‘abbraccio toccante’.
  2. Quando una donna, in un luogo isolato, si china, come per raccogliere qualcosa e quasi colpisce con i propri seni un uomo seduto o in piedi e l’uomo a sua volta li afferra, questo è detto ‘abbraccio penetrante’. Questi due primi tipi di abbraccio hanno luogo solo tra persone che ancora non si parlano liberamente.
  3. Quando due amanti camminano insieme lentamente, sia al buio sia in un luogo pubblico o isolato, e strofinano i loro corpi l’uno contro l’altro, questo è detto ‘abbraccio strofinante’.
  4. Quando, nella suddetta occasione, uno dei due preme con forza il corpo dell’altro contro una parete o una colonna, questo è detto ‘abbraccio premente’. Questi due ultimi tipi di abbracci sono tipici di coloro che conoscono le reciproche intenzioni.

Al momento dell’incontro si impiegano i seguenti quattro tipi di abbraccio: Jataveshtitak, ovvero sviluppo di un rampicante, Vrishahavhirudhaka, ovvero scalata dell’albero, Tila-tandulaka,ovvero miscela di semi di sesamo e riso, Kahiraniraka, ovvero abbraccio di latte e acqua.

  1. Quando una donna, aggrappandosi ad un uomo come fa un rampicante intorno all’albero, afferra e reclina il capo di lui verso il suo, preda del desiderio di baciarlo, emettendo un leggero suono di ‘sit-sut’, stringendo l’amante e guardandolo amorevolmente, questo è detto abbraccio simile al ‘viluppo di un rampicante’.
  2. Quando una donna, avendo posto uno dei suoi piedi su quello dell’amante e l’altro su una delle cosce di lui, passa un braccio intorno alla sua schiena e l’altra sulle spalle, canticchiando e tubando lievemente, quasi desiderasse arrampicarsi su di lui per ricevere un bacio, questo è detto abbraccio simile alla ‘scalata dell’albero’.
  3. Quando due amanti giacciono su un letto e si stringono così forte che le braccia e le cosce sono serrate tra quelle dell’altro, strofinandosi così tra loro, questo è detto abbraccio simile alla ‘miscela di semi di sesamo e riso’.
  4. Quando un uomo e un a donna sono molto innamorati, e sono indifferenti al disagio e al dolore, si abbracciano come se stessero entrando l’uno nel corpo dell’altra, sia che la donna sieda in braccio all’uomo sia che gli stia di fronte o giaccia su un letto, questo è detto abbraccio ‘di latte e acqua’.

Gli ultimi due tipi di abbraccio hanno luogo durante l’unione sessuale. Tutti gli otto tipi di abbraccio che sono stati elencati riprendono la descrizione di Babhravya. Suvarnanabha, inoltre precisa quattro modi di abbracciare singole parti del corpo, e precisamente:

  • l’abbraccio delle cosce
  • l’abbraccio della jaghana, vale a dire la parte del corpo dall’ombelico alle cosce
  • l’abbraccio dei seni
  • l’abbraccio della fronte
  1. Quando uno dei due amanti preme con forza una o entrambe le cosce dell’altro tra le sue, questo è detto ‘abbraccio delle cosce’.
  2. Quando l’uomo preme la jaghana del corpo della donna contro la sua e le monta sopra per possederla, sfiorandola con le unghie e con le dita, o mordendola, percuotendola o baciandola, e i capelli della donna sono fluenti e sciolti, questo è detto ‘abbraccio della  jaghana‘.
  3. Quando un uomo pone il suo petto tra i seni di una donna, premendo su di lei, questo è detto ‘abbraccio del seno’
  4. Quando uno degli amanti tocca la bocca, gli occhi e la fronte dell’altro con i suoi, questo è detto ‘abbraccio della fronte’.

Alcuni sostengono che persino il messaggio è una specie di abbraccio, poiché in esso si verifica un contatto tra corpi. dell'abbraccio sessantaquattro Ma Vatsyayana sostiene che il massaggio è eseguito in una circostanza diversa e per fini differenti; avendo poi anche un altro carattere non può essere incluso tra gli abbracci.

A proposito dell’abbraccio, dei versi recitano: «L’intero argomento degli abbracci è di tale natura per cui gli uomini che pongano domande, che ascoltino o che parlino di esso ne ricavano desiderio di piacere. Anche quegli abbracci che non sono menzionati nel Kamasutra dovrebbero essere praticati durante lo scambio sessuale se conducono in qualche modo ad accrescere l’amore e la passione. Le regole della Shastra valgono fino a che la passione dell’uomo è media, ma quando la ruota dell’amore si è avviata non vi è più né Shastra né ordine».

Segnalibro e Share
 Posted by at 11:15

  5 Responses to “Dell’abbraccio”

  1. come il modo migliore per scoparsi una ragazza datemi un aiuto

  2. … bhé di consigli tecnici (e non) in questo Blog ne trovi quanti ne vuoi (e sono tutti sicuramente utili e praticabili).

    Però, se ami questa ragazza, cerca di essere il più possibile te stesso, fai le cose senza fretta, non aver furia di arrivare subito alla penetrazione.
    Parlale e accarezzala dolcemente, non aver timore di aprirle il tuo cuore. Dille quanto la ami e vedrai che tutto andrà bene!

  3. Salve a tutti, riporto un estratto dal seguente articolo .
    Un abbraccio può valere come una medicina (lastampa.it Link: http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/Benessere/grubrica.asp?ID_blog=26&ID_articolo=391&ID_sezione=34&sezione= ).
    “In alcuni casi il potere di un abbraccio è molto più forte di qualsiasi farmaco al mondo: rilassa, allevia i dolori e fa stare subito meglio. A sottolinearlo è un gruppo di scienziati svedesi in uno studio presentato a Liverpool in occasione del British Association’s Festival of Science. Dai risultati della ricerca è emerso che quando la pelle viene riscaldata da un altro corpo tramite un abbraccio, il dolore diminuisce significativamente. ….. “.

    Ho deciso di scrivere questo perché mi è capitato di conoscere un gruppo di persone, sono stato presentato un giorno a questo gruppo (dalla mia fidanzata) e tutti mi hanno abbracciato in una maniera stretta ed affettuosa, vi dico questo perche io mi sono sentito a disagio e scocciato per questo, non possono delle persone che non mi conoscono appicicarsi a me che li conosco da 2 secondi! Vorrei capire perché questa mia sensazione va in contrasto con l’articolo?
    Un saluto a tutti (senza abbraccio!) Franco

  4. Generalizzare è sempre un azzardo, ma a volte indispensabille. Leggendo l’articolo che riporti, credo che sia illuminante l’inizio della frase: “In alcuni casi … ” ; ovvero non in tutti i casi, ma solo in alcuni. Evidentemente tu non rientri tra questi.

    Per capirne i motivi dovresti rivolgerti ad un analista, anche perché non vedo il legame tra il tuo “problema” (che poi tale non mi sembra…) e gli abbracci di tipo erotico di cui il kamasutra parla.

  5. beh io penso che gli abbracci servano a tanto e mi fa piacere che possano anche alleviare subito i dolori. ed è vero. perchè quando mi vengono gli attacchi di panico se abbraccio qualcuno che amo o qualcuno che mi piace e lo sa e mi fa star bene mi passa … mi allevia l’ansia perchè mi sento sicura, anche dare la mano… il contatto fisico è molto importante.
    Quando faccio l’amore con il mio ragazzo ci stringiamo così forte che vado in paradiso. NON VEDO PERCHE’ DOVREMO RINUNCIARE A TUTTO CIO’ SOLAMENTE PERCHE’ CI CONSIDERIAMO SUPERIORI E ABBIAMO SCHIFO DEGLI ALTRI. PIU’ ABBRACCI E PIU’ STAI BENE TU E CHI TI ABBRACCIA QUINDI PERCHE’ NON FARLO?

    BACI SCHIZZATA PANICATA XD

    TI AMO KOALA MIO XD

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)