Ago 182008
 

Tutti i balli che si fanno in coppia sono un preliminare dell’atto sessuale. A questo proposito i puritani avevano proprio ragione.

I balli moderni – vale a dire tutti quelli che si ballano abitualmente nelle nostre discoteche, in gruppo e a distanza – hanno preso piede perché ormai gli uomini non hanno più bisogno di scuse per abbracciare una ragazza. Sono comunque esperienze in qualche modo eccitanti, anche se non esiste un vero e proprio contatto diretto: in effetti balli come il flamenco o il twist sono molto più erotizzanti della classica “mattonella”, perché è possibile guardarsi bene a vicenda mentre ci si muove. Nella forma migliore questo tipo di ballo è semplicemente un coito a distanza.

la figa ballando si eccita

Le coppie di amanti ben affiatati ballano bene insieme. Lo fanno in pubblico e in privato, nudi o vestiti. Spogliarsi a vicenda mentre si balla dà una una sensazione tutta particolare. Non abbiate fretta di scopare. Ballate finché l’eccitazione di lui sarà diventata intollerabile e lei sarà sul punto di venire, trascinati dal ritmo, dal profumo e dalla vista reciproci. E anche quando siete a questo punto non smettete. La maggior parte delle coppie possono congiungersi e continuare a ballare, abbracciati oppure uniti solo dal pene, purché non ci sia troppa differenza di statura tra i partner.

Purtroppo ciò significa tettone da (s)ballo che la donna dovrebbe essere alta almeno quanto l’uomo, mentre il più delle volte succede che la ragazza sia più piccola. In questo caso lui sarà costretto a piegare le ginocchia, assumendo una posizione che a lungo andare stanca. Se proprio non è possibile ballare con il pene inserito nella vagina e se la ragazza è effettivamente troppo piccola, sollevatela in una delle posizioni indù: gambe intorno alla vita, braccia intorno al collo e continuate in questo modo. Se lei è troppo pesante, fatela voltare e prendetela da dietro, abbassandovi e continuando a ballare.

La seduzione o l’incoraggiamento mentre si balla sono cose naturali. Ai tempi delle feste da ballo formali l’uomo passava la serata ad augurarsi che le donne avessero i seni sulla schiena, in modo da poterli afferrare… ma sarebbe stato troppo comodo.

Una pressione leggera, ritmo, profumo, movenze aggraziate, oltre naturalmente a una discreta conoscenza dei metodi di seduzioni a distanza, sono tutto quello che ci vuole per condurre la danza a una buona conclusione.

Tratto liberamente da “La gioia del sesso” di Alex Comfort

Segnalibro e Share
 Posted by at 05:51

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)