Ott 282008
 

Quando l’uomo sta facendo qualcosa che alla donna dà fastidio o non piace, la tecnica migliore è indurlo a una stimolazione più piacevole.

Come con le altre strategie di comunicazione, sesso sfrenato l’approccio più efficace è aiutarlo a riuscire, non concentrarsi sui suoi errori.

È sufficiente che la donna gli sposti la mano e gli faccia capire che la nuova posizione le piace. Lui capterà subito il messaggio. Se invece la donna vuole dire a parole che effetto le fa una certa cosa, è meglio che dica «Mi piace la tal cosa» piuttosto che «Non mi piace la tal’altra».

Le donne che non comprendono la suscettibilità maschile su quest’argomento hanno la tendenza a smorzare inconsapevolmente l’entusiasmo del partner dicendo cose come queste:

  1. «Non è così che si fa»
  2. «Così non mi piace»
  3. «Ahi! Fa male»
  4. «Non toccarmi in questo modo»
  5. «Mi fai il solletico»
  6. «Non così»
  7. «Non ancora»
  8. «Lì no»
  9. «Non sono pronta»
  10. «Ma che cosa fai?»

Questo tipo di reazione non ha altro effetto che far perdere subito all’uomo ogni fantasia. Un minuto prima era eccitato e un minuto dopo non c’è più niente da fare.

Liberamente tratto da “Marte e Venere in camera da letto” di John Gray

Segnalibro e Share
 Posted by at 12:43

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)