Gen 052009
 

Le automobili si avvicinano al nostro mezzo di locomozione ideale: il “letto matrimoniale con motore fuoribordo”.

Le grosse auto americane sono quanto di più simile esista a questo modello donne nude sexi (sono abbastanza spaziose per stare sdraiati anche sul sedile posteriore) mentre le utilitarie, per esempio, richiedono una notevole abilità di movimenti quando si vuol fare qualcosa di più del puro e semplice petting.

Le posizioni classiche (la donna seduta sul sedile posteriore, l’uomo in ginocchio tra le sue gambe, oppure entrambi seduti con la donna che abbraccia l’uomo con le gambe all’altezza del bacino) sono state elaborate per Emma Bovary in carrozza.

Tutte le automobili, sia quelle buone solo per il petting che quelle dove si può fare anche l’amore, hanno le stesse proprietà di una serra, a meno che si viva in un clima in cui i finestrini si appannano subito. Anche se contate sul vapore che si condensa sui finestrini per la necessaria intimità, è sempre una buona idea tenere a portata di mano una torcia elettrica molto luminosa per abbagliare poliziotti o guardoni: una torcia davvero potente vi darà il tempo di rivestirvi prima che chi se la trova puntata negli occhi riesca nuovamente a distinguervi.

Per fare sesso in auto il posto più sicuro è uno di quei minuscoli spazi per il parcheggio coperti di vegetazione come i pergolati francesi del XVIII secolo, dove non è possibile che qualcuno vi piombi addosso di soppiatto.

Se proprio vi piace fare l’amore in questo modo, comperatevi un furgoncino, o un piccolo camper – l’ideale per gli adulteri – che in effetti sono piccole case viaggianti. Per spogliarsi completamente in un’auto ci vuole un bel coraggio.

La cosa migliore, se si vuole il massimo della sicurezza, è andare in giro in quattro e fare i turni: due fanno all’amore mentre gli altri due stanno alla guida, oppure, semplicemente, siedono immobili sui sedili anteriori e fanno da palo. La masturbazione reciproca mentre si guida, cercando di calcolare il numero di orgasmi ogni cento chilometri, è una fantasia molto diffusa, ma non garantisce affatto l’incolumità.

Liberamente tratto da “la gioia del sesso” di Alex Comfort

Segnalibro e Share
 Posted by at 15:01

  2 Responses to “Come fare sesso in automobile”

  1. Direi che è decisamente poco pratico…l’idea della coppia che fa la guardia mi sa di assurdo °_° Non ne vale la pena, meglio spendere soldi in albergo.

  2. Bhé non sempre la cosa è fattibile (per una serie di motivi che non stiamo ad elencare). Inoltre c’è anche chi trova la sitazione decisamente eccitante.

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)