Ago 302008
 

Invece ci sono moltissimi uomini che non si vergognano per niente. Considerano le varie esibizioni da masturbazione, reali o immaginarie, come qualcosa che non ha a che fare necessariamente con la loro  personalità.

Anche gli uomini hanno le loro inibizioni, sebbene siano cresciuti con una certa esaltazione dell’aggressività. Non in rapporto alle donne, ma nelle faccende che implicano la capacità di imporsi: non essere accomodanti, restituire le botte hai propri compagni. Dopotutto, un uomo può usare le maniere forti ogni tanto.

cazzi neri nelle fantasie femminili

Talvolta vi invidio per questo: quando qualcuno fa lo sfacciato con voi, lo chiamate fuori e, dopo un paio di cazzotti, concludete tutto con una bella bevuta insieme. E noi? A noi spettano gli intrighi. Dio mio! Come avrei picchiato volentieri l’una o l’altro con le loro stesse cinture su e giù per il locale, ma una donna questo non può farlo, e tantomeno scriverlo. La censura è stata di nuovo poco efficiente.

Ma torniamo alle fantasie maschili. In una cosa assomigliano a quelle femminili; in entrambe la donna è al centro (considero i lettori eterosessuali, è un tantino più facile). Per lei la fantasia verte su se stessa, per lui su di lei. Lei è il suo contenuto e la sua fantasia ruota intorno a quello che lui fa con lei, come lei reagisce e quasi sempre si tratta di una donna con la quale è già andato a letto insieme. La fantasia si concentra su una donna e le sue preferenze, non sull’azione. Le cose si svolgono così: schermo nella propria testa acceso, nastro dei ricordi inserito, un po’ di infiorettature o un determinato punto sempre su repeat e si comincia.

Invece del film nella testa, fantasie di sesso selvaggio funziona anche con i noti materiali degli abituali «fornitori di civiltà»: stampa, televisione, internet, telefono. Ho affermato una volta, e sono pronta a ricredermi volentieri, che gli uomini prendono le loro fantasie da fuori, le donne le sviluppano da dentro. Gli uomini immaginano di più, le donne rievocano sentimenti. Gli uomini separano facilmente le fantasie dalla loro identità e dall’immagine che hanno di se stessi; sono persino capaci di interrompersi per metterle in pratica. Sesso con due donne? Mmm, perché no, se una me lo chiede, chissà, forse ce la faccio a convincerla. Le donne, invece non farebbero mai giungere a realizzazione le loro fantasie.

Liberamente tratto da “Perché gli uomini vengono cosi in fretta e le donne fanno sempre finta” di Anne West

Segnalibro e Share
 Posted by at 12:53

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)