Giochi erotici con la bocca (parte 1a)

Soltanto pochi decenni or sono i baci sui genitali, o piuttosto il tabù che li proibiva, venivano citati nelle cause di divorzio come prove di perversione, crudeltà mentale e simili. Da allora si è fatto qualche progresso: adesso ne parlano i libri e si vedono persino al cinema.

A parte i gusti personali, la maggior parte delle gente ormai sa che il sesso orale e i giochi erotici con la bocca sono uno dei momenti più eccitanti del rapporto sessuale. sesso con la bocca Per quanto riguarda l’AIDS, preoccupazione ormai sempre presente, non sembrano esserci casi espliciti di trasmissioni tramite rapporti orali, ma se non si conosce il  partner è meglio evitarli, e soprattutto è importante evitare il contatto con lo sperma.

Il sessantanove è praticabile, ma presenta qualche inconveniente. Molta attenzione e molto amore sono necessari per dare il meglio di sé al partner, e quindi non è possibile lasciarsi andare e perdere il controllo, come quando si giunge all’orgasmo genitale insieme: l’eccitazione che provoca l’avvicinarsi all’orgasmo, specialmente nella donna, non permette di concentrarsi con attenzione e all’uomo può persino succedere di venire morsicato.

Un altro ostacolo, non insuperabile ma reale per molti, è dato dal fatto che nel sessantanove la donna non è nella posizione migliore per lavorare di lingua sulla parte più sensibile del glande (questo spiega le acrobazie di certe statue che si possono ammirare nei templi indiani, studiate per permettere una buona reciprocità e una posizione più efficace per la donna). Noi pensiamo che i baci dati e ricevuti contemporaneamente sui genitali siano una cosa meravigliosa, ma se quello che volete è un orgasmo soddisfacente vi consigliamo di alternarvi.

Chi debba cominciare è chiaramente un problema di gusti: in questo modo però è possibile dare alla donna dozzine di orgasmi preliminari, tutti quelli che riesce ad avere; dopo, avrà ancora voglia di continuare, quindi l’uomo farà meglio a trattenersi. Ci sono uomini che non riescono a ricevere nemmeno il più leggero bacio sui genitali senza eiaculare: dovrebbero riservare questa tecnica solo per quando voglio una seconda erezione, dato che è una delle poche che riesce infallibile a resuscitare il morto.

Ci sono donne a cui piace che l’uomo venga mentre gli tengono il pene in bocca, altre a cui non piace (se sono molto innamorate possono cambiare idea, ma non sempre). Queste ultime possono impedire l’eiaculazione in bocca, fermandosi un attimo prima e dirottandola in un altro foyer (fra i seni, per esempio), oppure possono comprimere il membro con tutte e due le mani per prendere tempo (ma questa tecnica richiede molta prontezza e non sempre funziona. giochi erotici con la bocca Può anche rovinare l’orgasmo all’uomo). Altre donne, quando ci fanno l’abitudine, non sono soddisfatte finché il partner non eiacula. Scriveva John Hunter: “dal sapore e dall’odore lo sperma sembrerebbe una sostanza piuttosto nauseante; ma in bocca assume una sfumatura di gusto calda e piacevole, simile a quella delle spezie”.

Se alla donna non piace il sapore leggermente amaro, non l’idea in sé della cosa, si può facilmente rimediare suggerendole di far finire lo sperma direttamente in gola. Le probabilità che questa cosa piaccia alle donne esperte sono circa del cinquanta per cento; in ogni caso potete sempre chiederglielo: i partner fanno in fretta a imparare i gusti reciproci. Dice lei: “Ci sono un paio di cose importanti da osservare a questo proposito: è facilissimo avere un conato di vomito quando si riceve un getto di certe proporzioni direttamente in gola; così, se lei ha questa reazione non interpretatela come un segno di disgusto: probabilmente non sarà riuscita a trattenerla. E poi, un pene grosso allarga di parecchio la bocca, e se lei sta cercando di coprirsi i denti con le labbra per non farvi male, movimenti troppo violenti potrebbero anche lacerargliele. Cercate di essere comprensivi “.

Liberamente tratto da “La gioia del sesso: il manuale del sesso famoso in tutto il mondo” di Alex Comfort

10 Commenti a “Giochi erotici con la bocca (parte 1a)”

  1. VALENTINA scrive:

    è una cosa caldissima har mi ha fatto venire da fare sesso e lo fatto

  2. admin scrive:

    Capisco bene ciò che vuoi dire Valentina, a volte basta poco per far scattare il sacro fuoco del desidero e dell’eccitazione. Quando capita e la situazione logistica lo permette, sarebbe un delitto non approfittarne!

  3. CLARA scrive:

    MI PIACE TANTISSIMO FARE L’ AMORE CON IL MIO RAGAZZO LO FACCIO OGNI GIORNO CHE SEXI

  4. margherita scrive:

    care ragazze io faccio sesso tutte le sere e quando lo faccio mi vengono i brividi x quelle ragazze che non lo possono fare mi dispiace!!!

  5. Furia scrive:

    Una vera merda………..

  6. Furia scrive:

    Quando faccio l’amore con la mia ragazzo gli lecco tutta òa figa e trombiamo ad alta voce..

  7. martina scrive:

    sinceramente dopo che glielo prendi in bocca,il partner non capisce più un cazzo (per restare in tema)..non c’è bisogno di fare tanti giochetti..arrivate al sodo!

  8. il desiderio, quando scatta va seguito! Io credo molto nella complicità tra partner, e sicuramente i giochi erotici con la bocca sono tra i miei preferiti! Articolo piuttosto eccitante…

  9. BENITO scrive:

    AHAHAHA—HAAHAHAH…HAHAHAH
    QUANTO SONO SMIDOLLATI….
    QUETI xxxxxxxNI…
    LO AFNNO SOLO UNA VOLTA AL GIORNO..
    AAHAHAHAH…AHHAHA…AHHAHHAH…
    …. IO LO FACCIO ALLA SVEGLIA … DOPO PRANZO…
    DOPO CENA..
    ALCUNI GIORNI ANCHE 6 – 7 ..
    QUESTO DURANTE L’ESTATE…. PERCHè VEDO TANTE FIGHE AL MARE.. CHE
    MI FANNO VENIRE IL CAZZO DURO…
    PERCIò DEVO PRENDERE PROVEDIMENTI… CON LA MIA DONNA,…
    SE POI NON SAREBBE LA MIA, … MOLTO MEGLIO… LE CHIAVATE SI AUMENTANO, .. QUANDO CHIAVO UNA NUOVA FIGA…

    W LA FIGA.

  10. katerina scrive:

    wow

Lascia un Commento