Set 202009
 

In questo gioco sessuale la donna deve essere in grado di incrociare i piedi dietro il collo stando distesa sulla schiena, ovviamente.

Una volta assunta questa posizione, fighe troie l’uomo le afferra con ambedue le mani il collo del piede e le preme addosso con tutto il peso del corpo, distendendosi su di lei. Non cercate di far assumere questa posizione a una partner non allenata: con la forza non è possibile.

Si ottiene una sensazione molto simile, cioè un dondolio ineguagliabile della pelvi, se la donna incrocia le caviglie all’altezza dello stomaco e porta le ginocchia all’altezza delle spalle, mentre l’uomo si distende appoggiandosi con tutto il suo peso sulle caviglie di lei.

Perché quest’ostrica sia “viennese” non si capisce bene. È una posizione che si riesce a mantenere solo per poco, ma riesce a far sentire ai partner una fortissima pressione nella regione genitale.

Liberamente tratto da “La gioia del sesso” di Alex Comford

Segnalibro e Share
 Posted by at 13:27

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)