Ott 082009
 

Alcune persone mostrano reazioni molto accentuate a un certo tipo di vestiti difficili da togliere: di solito si tratta di uomini, più raramente di donne. Sono questi gli elementi di base sfruttati dalla moda.

I particolari che causano eccitazione variano moltissimo da individuo a individuo; di solito l’interessato li conosce e rivela le sue preferenze al partner.

Il meccanismo donne nude sexi alla base dell’eccitazione provocata dai vestiti è lo stesso che causa la reazione del salmone di fronte all’esca. Un mazzetto di piume non ha certo qualcosa che il salmone sia abituato a mangiare (e comunque durante la risalita dei fiumi i salmoni non mangiano affatto) ma determina un’intera gamma di stimoli molto diversi che eccitano la curiosità, l’aggressività e una quantità di altre emozioni tipiche dei pesci, sufficienti a provocare una risposta immediata.

I meccanismi di eccitazione degli esseri umani sono altrettanto complicati. Come essi vengano programmati in un dato individuo non si sa, ma esiste tutto un repertorio riconoscibile di comportamenti, proprio come per i vari tipi di esca artificiale.

Il richiamo della pelle: la morbidezza, lo splendore e la consistenza; il richiamo dei genitali: la compattezza del pube, lo spazio fra le cosce, i peli pubici sporgenti; vaga minaccia: il nero, cuoio, fibbie dall’aspetto un po’ sadico; sottomissione: legacci, bracciali alla schiava; particolari che richiamano alla mente i genitali, come le labbra rosse, i piedi, “simiglianti a ciò che tu brami”; luccichii e tintinnii: orecchini, catenelle; femminilità: vita sottile, seni e glutei ben sviluppati, capelli lunghi.

Ce n’è per tutti i gusti. Gli esseri umani amano molto giocare con l’immagine del proprio corpo e alterarla.

Liberamente tratto da “La gioia del sesso” di Alex Comford

Segnalibro e Share
 Posted by at 11:28

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)