Lug 202013
 

Sono talmente comuni che la grande maggioranza delle donne giovani o no finisce per contrarle una volta o l’altra. Tali infezioni sembrano essere divenute molto più frequenti con l’avvento della società permissiva.

La cosa non deve stupire, perché è probabile che tutti questi disturbi si diffondano attraverso i contatti sessuali (o perlomeno alcuni di essi).

Altri fattori che hanno reso le infezioni vaginali così comuni nel corso degli ultimi 25 anni sono:

  • l’indossare pantaloni attillati. (Alcuni organismi, specialmente il mughetto, adorano il caldo che c’è sotto un paio di pantaloni aderenti);
  • l’indossare biancheria intima di nylon (per lo stesso motivo esposto sopra);
  • la moda di fare frequenti bagni caldi (che provocano anch’essi condizioni di caldo umido);
  • l’uso diffuso della pillola (che rende più soggette al mughetto);
  • l’uso diffuso di antibiotici (che predispongono anch’essi al mughetto).

Per fortuna, infezioni vaginali e pelviche la maggior parte delle infezioni vaginali non è grave, sebbene esse possano rappresentare un inconveniente fastidioso capace di compromettere anche la vostra vita sessuale!

Comunque, infezioni pelviche più serie, che attaccano le tube, possono rivelarsi assai gravi. Talvolta possono persino rendere sterile una donna.

Attualmente, infatti, rappresentano una delle cause più comuni di sterilità.
Nei prossimi articoli esamineremo una alla volta le diverse infezioni.

Liberamente tratto da “Il libro completo dell’amore” di D. Delvin

Segnalibro e Share
 Posted by at 06:10

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)