Mag 182010
 

La retro flessione del capezzolo è un fenomeno comune e non costituisce malattia se l’avete sempre avuto così.

Se crea difficoltà per l’allattamento, sesso amatoriale allora il vostro medico potrebbe prescrivervi un paracapezzolo per ovviare al problema.

Una retroflessione improvvisa e immotivata invece rappresenta un sintomo virtualmente pericoloso, poiché può voler dire che un tumore sta tirando all’indietro il capezzolo. In questo caso si impone un controllo medico urgente.

Un analogo segno di pericolo può essere rappresentato da sangue (o perdite scure) provenienti dal capezzolo.

Potrebbe trattarsi semplicemente di un papilloma (tumore benigno) sviluppatosi in un dotto lattifero, ma è necessario accertarsene presso un medico.

Infine anche la presenza di una scorticatura o una chiazza umida di tipo eczematoso sul capezzolo, nelle donne che hanno superato i 45 anni, va chiarita al più presto, giacché potrebbe indicare l’esistenza di un tumore maligno chiamato malattia di Paget.

Liberamente tratto da “Il libro completo dell’amore” di D. Delvin

Segnalibro e Share
 Posted by at 12:53

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)