Ago 112010
 

Le malattie della vagina pericolose per la sopravvivenza sono fortunatamente rare. Ecco alcuni dei disturbi più comuni:

Il vaginismo. Uno stato emotivo assai diffuso, a causa del quale la vagina si serra ogni volta che si tenta di penetrarvi e non è in grado di produrre liquidi lubrificanti; ciò contribuisce a rendere il rapporto sessuale difficile o impossibile. webcam porno amatoriale
I medici hanno ottenuto risultati di prim’ordine curando il disturbo con la sola psicoterapia e con tecniche di rilassamento. Ulteriori particolari verranno forniti più avanti nel blog.

Le infezioni vaginali. Sono quanto mai comuni e temo che le giovani donne sessualmente più attive al giorno d’oggi finiscono tutte per contrarne una.
Quelle in cui ci si imbatte più spesso sono provocate dal mughetto (conosciuto anche come candida o monilia) e da un parassita, il trichomonas. Particolari su questi e su altri microrganismi infettivi verranno dati più avanti nel blog.
Colgo l’occasione per sottolineare che usare il preservativo quando si fa sesso non ci mette al riparo solo da malattie importanti come l’AIDS, ma ci protegge anche dalle fastidiosissime infezioni vaginali.

La vaginite da postmenopausa. È una condizione morbosa assai frequente, nella quale il calo nella produzione degli ormoni naturali che si verifica dopo la menopausa, provoca secchezza e dolore della vagina e quindi rapporti sessuali penosi.
In genere l’applicazione di creme che contengono ormoni vaginali è in grado di ristabilire l’equilibrio, risolvendo il problema. Anche qui ulteriori dettagli verranno dati in seguito nel blog.

Da “Il libro completo dell’amore” di D. Delvin

Segnalibro e Share
 Posted by at 12:02

  One Response to “Le malattie della vagina | zone sessuali ed erogene”

  1. […] Fonte:  Le malattie della vagina | Blog di Sesso, sessualità e rapporti […]

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)