Set 272010
 

Il culetto della donna è stato sempre oggetto di grande interesse da parte degli uomini, come saprà bene ogni donna che abbia mai dovuto affrontare il relativo motteggio durante una passeggiata in Via Veneto a Roma.

Ma le natiche rientrano senza dubbio fra le zone erogene del corpo, sborrate sul culo al punto che alcune donne possono raggiungere l’orgasmo se si accarezza loro il sedere o addirittura se le si sculaccia.

In questa zona vi sono talmente tante terminazioni nervose che una stimolazione decisa o qualche schiaffetto delicato accende quasi inevitabilmente certi circuiti sensuali situati da qualche parte all’interno del sistema nervoso.

Bisogna riconoscere poi che la zona anale è ancora più ricca di terminazioni nervose sessualmente sensibili. Ecco perché il gioco erotico anale e anche il rapporto anale sono così diffusi.

La recente indagine sul sesso effettuata da «Playboy» rilevava che un preoccupante 54% delle coppie che avevano partecipato all’inchiesta aveva sperimentato il sesso anale.

Dico “preoccupante” solo ed esclusivamente per i pericoli, sotto il profilo igienico, che tale pratica comporta e che saranno evidenziati più avanti nel blog.

Liberamente tratto da “Il libro completo dell’amore” di D. Delvin

Altre risorse: incontri di sesso.

Segnalibro e Share
 Posted by at 10:45

  One Response to “Le natiche femminili | zone sessuali ed erogene”

  1. Le donne apprezzano molto massaggi in quella zona 🙂

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)