Set 122008
 

Gli esperti indiani di erotismo li mettono al primissimo posto. I morsi leggeri e delicati (al pene, al seno, alla pelle, alle dita, alle orecchie, alle labbra della vagina, alla clitoride, ai peli delle ascelle) fanno parte del repertorio generale di tecniche stimolanti.

Anche i morsi più forti al momento dell’orgasmo sono eccitanti per molte persone, ma la maggior parte sono de erotizzanti, come tutti gli stimoli dolorosi. Le donne hanno più degli uomini la tendenza a mordere, forse perché a loro piace di più essere morsicate. (Ricordatevi che a volte il vostro partner farà delle cose che in realtà vorrebbero fosse fatte a lui – o a lei – conscio del fatto che è questo il modo migliore di comunicare, per quanto riguarda il sesso). I segni d’amore sul collo e sulle altre parti del corpo, che alcune coppie trovano stimolanti perché sono evocatori e la loro vista è un invito a fare di nuovo l’amore, non si fanno con i morsi ma succhiando a lungo la pelle. I morsi decisi, un po’ crudeli, di regola non sono erotici.

uomini nudi da mordere

State attenti quando vi capita di mordere il partner durante o immediatamente prima dell’orgasmo (le mascelle possono avere contrazioni spasmodiche e potrebbe far molto male al vostro partner): in effetti vi consigliamo di non arrivare mai all’orgasmo con il seno, il pene o un dito del partner in bocca. Il bisogno di mordere può essere sfogato su un oggetto esterno e neutrale, come il cuscino o i capelli. Questo sembra proprio uno dei casi in cui i riflessi programmati dei mammiferi sono sgradevoli per gli esseri umani.

Liberamente tratto da “La gioia del sesso” di Alex Comfort

Segnalibro e Share
 Posted by at 13:03

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)