Ott 172008
 

Non è solo vero che uomini e donne sono diversi, ma anche che ogni donna è diversa dalle altre.

Se si vuole che l’uomo capisca realmente di cosa ha bisogno la sua donna è necessario intavolare una semplice discussione, il cui effetto sarà stupefacente e decisivo per entrambi. fighe larghe o strette donne diverse Tanto per rendere le cose più difficili, non solo le donne sono tutte diverse ma col tempo cambiano, e anche più di una volta. Mentre le tecniche e gli approcci generali possono essere trattati in un libro, un blog o un seminario, è impossibile sviscerare allo stesso modo le preferenze uniche e irripetibili della vostra partner.

Per Sam, stimolare il clitoride ogni volta era un’avventura piena di incognite. Se la donna provava piacere intuiva di aver fatto qualcosa di giusto: ma cosa? Per fargli acquisire maggiore fiducia in se stesso gli ho consigliato di chiedere alla sua partner, Ellen, di insegnarli come fosse fatto il suo corpo. Gli ho raccomandato di parlare in modo informale e distaccato, senza cercare di finire a letto.

In modo molto pragmatico, senza ammiccamenti, Ellen gli ha spiegato brevemente quello che le piaceva di più. Inizialmente era un po’ intimidita, ma Sam le ha assicurato che avrebbe fatto bene a entrambi. Sono passati anni ma Sam ricorda ancora tutto, parola per parola.

Una volta chiarito quello che piace alla donna, l’uomo può finalmente rilassarsi. Se da un lato deve sforzarsi di non agire meccanicamente seguendo ogni volta alla lettera quello che lei gli ha detto, essere consapevoli delle preferenze della donna gli dà la sicurezza necessaria per creare ogni volta un’esperienza sessuale nuova. Se la novità non sembra funzionare, sa che potrà sempre ritornare su quello che a lei piace di più. Questa fiducia in se stesso aiuta l’uomo a rilassarsi durante il sesso, diventando anche più creativo e spontaneo.

Liberamente tratto da “Marte e Venere in camera da letto” di John Gray

Segnalibro e Share
 Posted by at 13:00

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)