Lug 202009
 

La donna riuscirà a capire meglio la suscettibilità sessuale dell’uomo confrontandola con la propria nella sfera dei sentimenti, della comunicazione e dell’intimità.

Non comprendendo le differenze tra le esigenze sessuali maschili e quelle femminili, l’uomo si sente in una posizione di svantaggio. Vuole il sesso ma gli sembra di dover convincere la donna a volerlo quanto lui.

Non si rende conto che anche la donna è svantaggiata, ma da un altro punto di vista. Le donne hanno un bisogno viscerale di intimità e comunicazione, cose che però agli gli uomini non sembrano interessare troppo.

La donna riuscirà a capire meglio la suscettibilità sessuale dell’uomo confrontandola con la propria nella sfera dei sentimenti, della comunicazione e dell’intimità

È doloroso sentirsi respinte ogni volta amore sesso e pompini che si vorrebbe parlare: un’esperienza molto frequente per le donne. Non comprendendo le differenze tra uomini e donne e non sapendo utilizzare nuove strategie per una migliore intesa, la donna soffre nel vedere che l’uomo si barrica nella grotta negandole la comunicazione.

Dopo un po’, non sente più  nemmeno l’esigenza di condividere i pensieri con lui.

Come la donna può adottare nuove strategie per far uscire il partner dalla grotta, l’uomo può adottare delle strategie per aprire la donna al sesso.

Nel momento in cui comprenderemo le nostre differenze, ci renderemo conto che non stiamo cercando di convincere le nostre partner ad amarci di più o a impostare il sesso in base alle nostre esigenze, ma che piuttosto le stiamo aiutando tramite efficaci strategie.

Riuscendo ad amarle nel modo giusto le metteremo in condizione di darci l’amore di cui abbiamo bisogno.

Senza queste strategie, dopo tre o quattro anni le coppie perdono automaticamente la forte attrazione fisica che nutrivano all’inizio.

Liberamente tratto da “Marte e Venere” di John Gray

Altre risorse: incontri di sesso.

Segnalibro e Share
 Posted by at 12:15

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)