Apr 142013
 

Esistono altre due forme comuni di cancro degli organi sessuali femminili:

  • il cancro del rivestimento uterino;
  • il cancro dell’ovaio.

Purtroppo, in entrambi i casi la prevenzione è difficile, per quanto si pensa che la pillola possa costituire un certo scudo contro queste due malattie.

Il cancro del corpo dell’utero (dell’endometrio)

protezione malattie femminili È una malattia assai diffusa tra le donne che abbiano superato la menopausa e il sintomo rivelatore è dato da emorragie che si verificano subito dopo la menopausa.

Questo è un fenomeno che va sempre analizzato. Purtroppo però, non esiste un test di routine.

Contrariamente a quanto pensano molte persone, il pap-test non evidenzia tale tipo di cancro, ma solo quello della cervice.

La diffusa tecnica detta D e C (dilatazione e curettage ), oppure «raschiamento del rivestimento uterino», è invece in grado di rivelare la presenza di questo tipo di cancro; ma naturalmente è impossibile che ogni donna di mezza età ricorra abitualmente a una simile procedura, come se si trattasse di un semplice esame di routine.

Attualmente esistono vari tipi di controllo ambulatoriale quali il vabra curettage e altre tecniche che rientrano nel gruppo della citologia endometriale.

Il cancro dell’ovaio

Purtroppo anche per questa malattia la diagnosi è molto difficile, e ciò rappresenta un vero problema dal momento che tale tumore è comunissimo. Lo si riscontra sopratutto in donne che abbiano superato i 35 anni.

I sintomi possono comprendere le emorragie post-menopausa. Esiste comunque un test, come abbiamo già detto, per la diagnosi precoce: l’esame dell’ovaio mediante ultrasuoni.

In ogni caso una buona prevenzione è data dal normale controllo della pelvi, che spesso viene effettuato in concomitanza con il paptest.

Liberamente tratto da “Il libro completo dell’amore” di D. Delvin

Segnalibro e Share
 Posted by at 09:37

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)