Gen 172009
 

Johon Gray ci descrive come affronta e risolve quelli che, a prima vista, possono sembrare solo piccoli problemi di coppia, ma se sottovalutati o, peggio, presi per il verso sbagliato, possono avere conseguenze anche gravi. Leggete:

Proprio questa mattina ho notato che mia moglie era un po’ scostante. video puttane Anziché lasciarla nel suo brodo o ignorarla, le ho subito chiesto cos’aveva. Anche questo è un rituale importante. Le ho chiesto: «Tutto a posto? ». Bonnie ha risposto: «Mi sento un po’ sola, come si sentono le mogli degli scrittori ».

Anziché interpretarla come una provocazione e un invito a litigare su quanto tempo rubo al rapporto per dedicarlo alla scrittura, ho capito che cosa in realtà mi stava dicendo.

Si sentiva semplicemente sola. Non voleva dire niente altro che questo: che le avrebbe davvero fatto piacere essere abbracciata. Pertanto, invece di mettermi sulla difensiva le ho detto enfaticamente: «Ohhh, vieni qui…. Fatti abbracciare! »

Liberamente tratto da “Marte e Venere in camera da letto” di John Gray

Segnalibro e Share
 Posted by at 13:48

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)