Gen 062009
 

Riunisce il simbolismo del cavallo coi finimenti di pelle, la sensazione di pericolo, l’accelerazione.

Gli inconvenienti, dal punto di vista della sicurezza, sono molti e gravi; troiette teenager bisogna portare il casco e non si può pretendere che la moto sappia badare a se stessa come invece sa fare il cavallo.

Se però vi trovate su una strada privata, il rischio è soltanto vostro. Meglio lasciar perdere le autostrade. Un’altra limitazione è data dal fatto che di solito la donna è seduta dietro; non si può, o non si dovrebbe, guidare con la donna in grembo, vestita o meno.

Probabilmente una corsa in moto  funziona come preliminare all’amore. Non fatevi esaltare dalle ragazze a cui piacciono le riprese brucianti. Nessuno ha un aspetto sexy quando si è rotto l’osso del collo.

Liberamente tratto da “la gioia del sesso” di Alex Comfort

Segnalibro e Share
 Posted by at 14:44

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)