Feb 242009
 

Mentre molti libri parlano della necessità di impiegare più tempo per dare piacere alla donna, nessuno sembra occuparsi della legittima esigenza dell’uomo di non impiegare tanto.

Sebbene gli uomini siano quasi sempre felici di assecondare le esigenze del partner, talvolta vorrebbero tanto saltare a piè pari tutti i preliminari e, come si suol dire, dare una botta e via.

Nei più nascosti recessi del loro essere qualcosa vuole liberarsi video amatoriali e lasciarsi andare completamente senza trattenersi, preoccupandosi di durare più a lungo, o pensare a cosa fare per rendere felice la partner. Non che l’uomo non desideri renderla felice: semplicemente non vuole trattenersi, ovvero: quanto è bella una sveltina!

Per poter essere paziente e dedicare regolarmente alla donna il tempo di cui ha bisogno nel sesso e in amore, l’uomo ha bisogno di sfogarsi occasionalmente con una sveltina.

Se ogni tanto ha l’opportunità di seguire liberamente l’istinto di farlo e basta, senza tutto il contorno e i preamboli, in altre occasioni è maggiormente portato a dedicare alla donna il tempo di cui lei ha bisogno. Come periodicamente bisogna «tirare» l’automobile per spurgare il carburatore, una parte dell’uomo ogni tanto ha bisogno di farlo e basta, senza impedimenti o rallentamenti.

Avvertire questa esigenza dentro di sé e agire per soddisfarla sono due cose diverse. Ad esempio, James e Lucy ogni tanto facevano delle sveltine, ma James si sentiva sempre leggermente in colpa perché era chiaro che in quel modo Lucy non otteneva quello di cui aveva bisogno.

James si sentiva egoista a saltare i preliminari e temeva di non essere un buon amante. Per ovviare a questo problema, la mattina aspettava fino a rischiare di arrivare tardi al lavoro e poi prendeva l’iniziativa con Lucy.

Si giustificava dicendo: «ho poco tempo, devo andare al lavoro. Facciamolo comunque». Lei era molto disponibile e così lui poteva godersi in pace la sua sveltina senza sensi di colpa.

Liberamente tratto da “Marte e Venere in camera da letto” di John Gray

Segnalibro e Share
 Posted by at 14:04

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)