Gen 132009
 

Non si fa l’amore senza schizzi di spema, perlomeno in certe occasioni.

Una volta asciutto lo si può togliere dai vestiti schizzi di sperma e dai tessuti in genere con una spazzola a setole dure oppure con una soluzione diluita di bicarbonato di sodio.

Se finisce addosso al partner, spargetelo massaggiando delicatamente; l’odore di polline del seme fresco è di se per stesso un afrodisiaco. Per questo motivo l’odore dell’erba fresca o dei fiori di ruta per molti è eccitante.

Se desidera un’eiaculazione molto copiosa, l’uomo deve masturbarsi quasi fino a raggiungere l’orgasmo, un’ora prima per aumentare la secrezione della prostata.

Liberamente tratto da “La gioia del sesso” di Alex Comfort

Segnalibro e Share
 Posted by at 13:36

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)