Lug 052010
 

Mediamente l’utero di una donna è grande all’incirca quanto il pugno della sua mano.
porno estremo

Come si può osservare dalla figura F, è molto simile a una piccola pera capovolta in cui l’apice forma la cervice, o collo dell’utero.

Questo è in sostanza una piccola sacca muscolare abbastanza robusta da riuscire a espellere il bambino, e sono le contrazioni di tale fibra a provocare i dolori del travaglio.

Ma l’utero non è costituito soltanto da muscoli. All’interno delle sue pareti vi è un sottile rivestimento che viene espulso ogni mese, quando la donna ha il proprio ciclo.

Da “Il libro completo dell’amore” di D. Delvin

Segnalibro e Share
 Posted by at 10:19

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)